Domenica

Avete presente quando vi trovate in uno stato d’animo che non è negativo né positivo? Siete lì, immobili, assorbiti da emozioni indecifrabili. Una sorta di limbo emotivo, ecco. Io mi sento così. Credo sia la mia tipica fase pre – esame, quella fase in cui dovrei studiare ma invece rileggo libri, ascolto melodie prive di parole, mi crogiolo nei ricordi, insomma cazzeggio abbondantemente versando pure qualche lacrima. In queste fasi riscopro il piacere di scrivere, senza uno scopo preciso. E’ come se mi prendesse una voglia matta di gridare al mondo ciò che provo, ma non lo so neppure io cosa provo, perciò prendo a riempire pagine con pensieri vaganti, che non hanno né capo né coda. E vi dirò, mi fa stare bene fare così. Ovvero non reagire. Perché reagendo supererei la malinconia e tornerei ad essere noiosamente concreta. Preferisco rimanere ferma, a riflettere su come mi sento. Quando poi decido che è il momento di spezzare questa monotonia emotiva lo faccio, semplicemente. Torno a respirare, torno nella realtà, nella banalità del quotidiano. Invece ora resto nella mia bolla, guardando gli altri da dentro, che tendono aghi, pronti a farla scoppiare. Ma cosa ne capiscono loro? Cosa ne sanno loro di ciò che sento? Le sensazioni che mi provocano i ricordi, non possono capirle. Non sanno nulla, mentre a me viene la pelle d’oca se ci penso…

Buona domenica : )

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...