Mamma, non portarmi al family day!

condoms-preservativi

Leggo questo articolo e noto che come sempre i leghisti sono in prima linea per tutelare l’italiota dal nemico di turno. Dopo la propaganda “gli stranieri ci rubano il lavoro” si scagliano contro alla teoria del gender. Avete presente l’intelligentissima espressione “ce l’ho duro” utilizzata dal “sior” Bossi? Ecco, siamo più o meno a quei livelli di politica lì. Ma mica mi stupisco eh.

Prima di continuare vi copio la spiegazione che la sociologa Chiara Saraceno dà riguardo a questa teoria:In realtà esistono tante teorie di genere. Il concetto di genere è stato sviluppato dalle femministe americane per sottolineare come i ruoli sociali attribuiti all’uno o all’altro sesso siano costruzioni sociali. In parole povere: non discende dalla conformazione del corpo il fatto che l’uomo lavori in modo remunerato e la donna stia in casa, o che gli uomini guadagnino più delle donne, o che gli uomini si occupino di politica e le donne meno, così come non discende dalla conformazione del corpo il fatto che le donne siano per natura più passive, dolci, e gli uomini più aggressivi e così via: sono tutti costrutti sociali. Il corpo è importante, la conformazione del corpo è anche qualcosa che va riflettuta, pensata, elaborata, insomma non ignoriamo come siamo fatti, ma da questo non discendono né caratteristiche psicologiche né comportamenti sociali. Qui trovare l’intervista.

Bene. Al di là del fatto che questa teoria non sembra essere scientificamente valida. Non m’interessa, io da bambina giocavo con soldatini, dinosauri e macchinine ma anche con Barbie e pentoline. Sarei dovuta crescere con forti dubbi sulla mia identità sessuale e invece no, sono semplicemente molto fantasiosa. Io ho avuto la fortuna di crescere in una famiglia apertissima mentalmente, dove l’unico insegnamento che mi è stato dato è il seguente: rispettare il prossimo, a meno che questo non manchi di rispetto a te. Io sono figlia adottiva, vengo da molto lontano, bla bla, perciò non so se questo abbia contribuito a farmi crescere con una mentalità “aperta”, fatto sta che dei gusti sessuali degli altri non me n’è mai importato granché. Mia madre dovrebbe essere considerata contro natura perché non ha procreato? Può essere, ma qual è il problema? Voglio dire, illuminare una stanza con una lampadina non mi pare proprio naturalissimo eppure non ci sono leghisti che condannano l’utilizzo delle lampadine. Quindi mi chiedo, siamo davvero arrivati a tanto? Siamo davvero persone che vanno al family day? Io ho un padre e una madre. Ma vi assicuro che quando ci vedono in giro non ci considerano certo una famiglia tradizionale. Una volta una fotografa doveva scattarci una foto al matrimonio di mia cugina. Ci chiese “ma siete tutti assieme”? Siamo contro natura anche noi, quindi. Dunque, etichettiamo i gay come persone innaturali. Ma ce ne frega davvero tanto di come fanno l’amore gli altri? A quanto pare non pensiamo ad altro. A scuola vorrei che insegnassero cose contro natura, sì. Come ad esempio l’utilizzo del preservativo e della pillola anticoncezionale. Come prevenire gravidanze indesiderate, come prevenire malattie a trasmissione sessuale. Quindi sì, ben vengano le cose contronatura. I leghisti sono davvero preoccupati per amor di scienza o hanno solo paura che le generazioni future crescano pensando che ognuno è libero di scoparsi chi vuole, sempre nel rispetto del prossimo? Who knows.

(Foto dal Web)

Annunci

7 pensieri su “Mamma, non portarmi al family day!

  1. Lorenzo Manara ha detto:

    Ma vogliamo parlare del milione di seguaci nelle pagine social di Salvini? Un milione di persone che condividono le sue parole e lo voterebbero pure?
    A quanto pare La democrazia è un concetto fallimentare: il popolo non è in grado di scegliere.
    E penso anche che il sistema scolastico e famigliare abbia fallito nella creazione di una società intellettualmente propensa alla ragione (intesa come utilizzo delle facoltà mentali).
    C’ho la misantropia addosso :/

    Liked by 1 persona

    • Cose da V ha detto:

      Matteo Salvini
      21 h ·
      Decine di presunti profughi sono ospiti a Pian delle Fugazze, nella ex colonia alpina di Valli del Pasubio. Non si trovano bene, fra l’altro i TELEFONINI non prendono… Hanno protestato, allora li hanno portati a visitare l’ex hotel Bersgliere di Recoaro (Vicenza) e questo invece pare gli sia piaciuto…
      Ma scappano dalla guerra o sono TURISTI che ci pigliano per il culo???
      A casa. Ma a casa loro!

      A me fanno morire dal ridere i suoi post, giuro, poi però mi rendo conto che fa sul serio e allora mi vien da piangere. Ho pescato questo commento sotto al post: Questa sarà la terza guera mondiale…quando avranno invaso l’Europa comanderanno loro imponendo la loro religione a tutti i costi e x noi coglioni sarà la fine.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...