Fuori dal wifi non c’è salvezza

macarons

A un macaron somiglia il mio umore.

Pollo fritto, birra, pop corn, mayo. Pronta ad ammirare la cartella coi file “pirateschi” di torrent belli e ridenti, che contiene telefilm che a un comune mortale basterebbero per una vita intera, mentre a me bastano sì e no per due mesi. Questo per me significa avere casa libera.

I miei a far la fila all’Expo (tutta invidia la mia) visto che non potrò postare foto di cibi e far rosicare chiunque. E quindi sì, ho casa libera, ma niente cenette con vino rosso e poletina e chiacchiere fra donne (odio aver gente in casa, meglio uscire)  né smalto sulle unghie e urletti deliziati di fronte al nuovo taglio di capelli dell’amica (ma davvero pensate che le donne facciano così?!). Insomma, direte voi, la depressione totale. E invece no, per me è beatitudine allo stato puro. Film, cibo spazzatura che tanto non metto su un chilo manco a pagarlo (in qualche modo dovevo pur farvi rosicare), Earl Grey in tazza Ikea a tutte le ore. Il paradiso. Non fraintendetemi. Mi piace uscire a bere birra e se ne ho bevuta abbastanza potete pure trascinarmi a ballare. O meglio ad azzardare qualche passo. Però godersela per i fatti propri è qualcosa di sublime. Pure Bridget Jones mi darebbe una pacca sulla spalla dicendomi che della vita ho capito tutto. Più o meno. Immaginate che fuori c’è un mondo intero, che vuole parlarvi e fare cose con voi ma voi non ne avete la minima intenzione, per oggi lasciate perdere, lasciatemi perdere, ecco. Concedetemi questo gesto, il gesto di starmene da sola a dire che così si sta benissimo, che non c’è sempre bisogno di qualcuno che mi parli. Sepolta fra le cartelle Windows, in totale adorazione, pensando che fuori c’è un mondo, sì. Ma mica tutto il mondo mi fa usare il wifi.

 

Annunci

5 pensieri su “Fuori dal wifi non c’è salvezza

  1. Piero ha detto:

    Ciao! Una piacevolissima sorpresa il tuo blog.
    Acuto, arguto e molto divertente. Complimenti.
    Sono contento di aver cominciato a seguirti.
    Sono sicuro che ne leggerò delle belle, per dire.
    Inoltre amo i cani ma non ne ho più perché la morte di vecchiaia del secondo, un bellissimo pastore tedesco, è stata un po’ come la perdita del tuo gatto.
    Per non parlare dell’Earl Grey, secondo me il miglior Twinings, per dire.
    Non è che ti abbia detto queste cose per fare il figo. Te le ho dette… per dire.
    Buona serata. Piero

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...