Sequel? No grazie

Ma quindi è vero? Ci sarà un ottavo libro di Harry Potter? Pensavo fossero tutte bufale, figuriamoci che non ho mandato giù manco il finale del settimo libro “19 anni dopo” dove i protagonisti sono tutti adulti e navigati in un mondo rose e fiori, grrr, che nervi! Per non parlare delle dichiarazioni – confessioni dell’autrice trilioni di anni dopo “Harry doveva mettersi con Hermione”, eh? Prego? Questo per accontentare i lettori con gli occhi foderati di prosciutto, che evidentemente hanno letto un’altra saga… Ma a parte questo, un ottavo libro in uscita il 31 luglio, intitolato “Harry Potter e il bambino maledetto”, e io ho solo una domanda, perché? Non poteva l’autrice continuare a scrivere altri libri, estranei al mondo di Harry Potter? Tipo “Il seggio vacante”, che fra l’altro ho letto, e sebbene l’abbia trovato scorrevole e tutto quanto mi ha lasciata un tantino perplessa… Io detesto sequel inutili, spin -off di telefilm e robe di questo genere, vanno a intaccare la purezza della trama originale, già deturpata abbondantemente dai film (in questo caso), che a parte i primi due (non a caso regia di Chris Colombus) hanno perso tutta la magia e l’umorismo dei libri. Nel sito Libreriamo vengono proposti sette possibili sviluppi della trama che vado a copiarvi proprio papale papale a come sono scritti lì.

“E ‘stato sempre difficile essere Harry Potter e non è molto più facile ora che è un dipendente oberato di lavoro del Ministero della Magia, un marito e padre di tre bambini in età scolare. Mentre Harry alle prese con un passato che rifiuta di rimanere al suo post , il suo figlio più giovane Albus deve lottare con il peso di una eredità di una famiglia non ha mai voluto. Il passato e il presente si fondano pericolosamente, padre e figlio impareranno una scomoda verità: a volte, l’oscurità viene da luoghi inaspettati.” Ammette la siora Rowling, allora se è tanto difficile lasciamolo stare dove sta, no? Io di certo non me lo figuro adulto, nonostante il tentativo del settimo libro di propinarceli tutti grandicelli e con prole.

7 sviluppi della trama, dalla pagina Libreriamo:

1) Una relazione complicata per Ron ed Hermione 

Complicata, ma divertente. Una rapporto litigioso, ma amorevole, non come quando erano adolescenti. Sarà curioso vedere come la Rowling intenderà il rapporto tra i due, soprattutto dopo che, per sua stessa ammissione, Hermione avrebbe dovuto sposare Harry. Le voci vogliono che probabilmente i due abbiano divorziato. Ci sono davvero un centinaio di modi in cui questo rapporto potrebbe continuare. Non resta che aspettare.

2) Quale casa di magia per Albus Potter? 

Quasi sicuramente il secondogenito di Harry Potter e Ginny Weasley non appartiene a Grifondoro. Rimane il dubbio su quale sia la sua casa di magia di appartenenza, ma Albus confidò a suo padre la paura di essere smistato nei Serpeverde, ma Harry, per rassicurarlo, gli disse che l’uomo più coraggioso che abbia mai conosciuto, Severus Piton, era un Serpeverde, e che poteva chiedere al Cappello Parlante di essere assegnato a Grifondoro perché il cappello parlante tiene conto delle richieste.

3) Malfoy ci sorprenderà in qualche modo 

Due i motivi principali a sostegno di questa teoria. Prima di tutto perché la Rowling non sarebbe mai tornata sul personaggio per non porre delle novità al personaggio. Il secondo motivo riguarda il fatto che Malfoy non ha avuto in fin dei conti una completa redenzione. Interessante sarà anche la relazione tra l’unico figlio di Astoria e Draco Malfoy, Scorpius,  e Albus Potter, secondogenito di Harry. Magari finiranno per fare amicizia o forse no, sarà il tempo a dirlo.( Manco fosse il sequel del Re Leone… ) Aggiungo io.

4) Scopriremo che cosa è accaduto a Lavanda Brown 

I fan della saga si saranno spesso interrogati sulla fine che avesse fatto Lavanda Brown. E ‘stato ipotizzato che sia morta a causa delle ferite nella Battaglia di Hogwarts , un fatto che non è mai stata confermato nei libri, ma è stato ritratto nei film. L’ipotesi è che possa avere un ruolo importante nel continuo della saga. (Ma un chissenefrega grande come una casa, no?)… Aggiungo io.

5) Vedremo che effetti avrà avuto sui protagonisti la guerra finale  

Probabilmente avremo un assaggio di come ogni personaggio ha gestito individualmente le conseguenze della guerra di Hogwarts. Ne saranno segnati profondamente o riusciranno ad andare avanti con le loro vite?

6) Scopriremo qualcosa di nuovo su Teddy e Victoire 

Victoire è la figlia di Bill Weasley e Fleur Delacour. Nel 2017 è fidanzata con Teddy Lupin. Scopriremo qualcosa di più su questa coppia di cui nei film non viene detto quasi nulla.

7) Una inaspettata oscurità potrebbe travolgere i personaggi buoni della saga

In mezzo ai buoni ci potrebbe essere un traditore. Forse è questa la novità più importante che riguarda il nuovo capitolo della saga. Gira infatti la voce che qualcuno che prima era alleato possa diventare nemico. La parola “inaspettato” dà sicuramente la sensazione che il buio e l’oscurità possa pervadere l’animo di diversi personaggi.

Io so già che essendo una persona a dir poco morbosa non resisterò alla tentazione di comprarmelo, però sono molto amareggiata, questo va detto.

Qui l’articolo completo di Libreriamo.

 

Annunci

22 pensieri su “Sequel? No grazie

  1. SognidiRnR ha detto:

    Io penso che aver chiuso quel capitolo della mia vita in maniera assai lacrimosa e dolorosa questo nuovo libro non mi sembra una buona idea. Mi sembra una forzatura, un voler a tutti i costi ricavalcare un’ onda del successo ormai archiviata… Ma se è vero che uscirà sicuramente non potrò ignorarlo,dovrò leggerlo,per forza! A costo di rimanere delusa.

    Mi piace

    • Cose da V ha detto:

      Sono d’accordo, comunque a quanto pare ci mettono su uno spettacolo teatrale sull’ottavo libro, non ho ben capito se sia di base il testo dello spettacolo o proprio un nuovo capitolo della saga, in ogni caso la penso come te!

      Mi piace

  2. ysingrinus ha detto:

    Santa Madonna Incoronata!
    Mi sembra una porcheria di quelle fatte con i piedi!
    Il settimo libro, con il finale che mostra i protagonisti oramai cresciuti non dovrebbe richiedere altro. La favola è finita. Basta. Hai chiuso il capitolo dei ragazzi che sconfiggono il mago piú cattivo del mondo.
    Potrebbero essere narrate le vicende dei figli dei protagonisti, ma quanto sarebbero differenti dalla vicende dei genitori?

    Liked by 1 persona

  3. ili6 ha detto:

    Ciao,
    sono entrata qui per ringraziarti per il bel commento che hai lasciato al Kavvingrinus-Ili6 e ritrovo ancora libri! Che bello! Ma confesso di non aver mai letto Harry Potter, pur sapendo tutto della storia e dei personaggi, grazie ai miei alunni che mi tengono informata.
    Come te, amo poco i sequel, sia di libri che cinematografici. Questo, poi, è assurdo…coi protagonisti già adulti. Mah…trovato il tesoro, difficilmente ci si stacca.
    Ancora grazie,
    Marirò

    Mi piace

    • Cose da V ha detto:

      è stato un piacere leggere la tua storia, davvero 🙂 Non ho avuti nonni lettori, ma mia madre mi leggeva sempre le favole e di sicuro erano i momenti più belli della giornata. Ad ogni modo spero lo leggerai prima o poi, così potrai discuterne con i tuoi alunni dando il tuo punto di vista, sarebbe bello… Sì, i sequel mi infastidiscono, capisco il voler far soldi e tutto quanto, ma ridicolizzano solo le opere precedenti. Ti auguro una buona serata 🙂

      Mi piace

      • ili6 ha detto:

        Hai ragione, per i bei momenti di vita con una voce narrante tutta tua e per la lettura di Potter. Dovrei, i primi due libri sono a casa, in attesa da tempo, ne ho letto ampi stralci proprio per seguire meglio l’entusiasmo degli alunni e prima o poi li completerò.
        Buona serata a te, ciao

        Mi piace

  4. ricettedacoinquiline ha detto:

    No. No. No e poi no. Ma come cazzo le viene in mente? Non tiene abbastanza soldi che deve scrivere un libro sicuramente merdoso per cacciarci qualche soldo? Ma assurdo. Rovinare – STUPRARE – così una saga ottima per pura venialità. Mi sento delusa, la consideravo migliore di questo, spero che perdi tutti i soldi e torni a scrivere libri sopra i tovaglioli nel bar, STRONZA!
    Ma poi, ma chi cazzo è Lavanda Brown, ma ja! Ma sai che me ne frega.
    L’unica cosa che poteva fare era una storia sui malandrini o qualche racconto su Teddy (il quale mi interessava come personaggio), senza intaccare la trama reale… Sparati, sparati, sparati… Sei come Bridget Jones! (ovviamente tutto contro la Rowling)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...