Di muffin e di tag

tumblr_inline_mg13reFbdB1rc3r30

Foto da qui

Inizio questo post col dire che questo pomeriggio ho fatto una merenda che mi ha portata a stare un pochetto male. Cioè non male, male. Ma un po’ di nausea m’è venuta. Io mi vanto sempre di avere uno stomaco di ferro, che butta giù tutto, ma è una balla.

Ho mangiato una kinder Paradiso, un muffin alla nutella fatto da me, questo per dire che qualcosa in cucina la so fare. Però è successo che avevo messo la nutella in frigo qualche giorno fa, in previsione di questi benedetti muffin. Poi ieri ho deciso di prepararli. Ho quindi tirato fuori la nutella dal frigo (va messa in frigo per evitare che finisca tutta sul fondo del muffin, sfaldando così il povero dolcetto). Il fatto è che l’ho tolta e prima di cucinare ho cazzeggiato per la casa una trentina di minuti. Li faccio, non li faccio. Così la nutella nel mentre si è sciolta, cioè non è che si è sciolta, si sa che la nutella è fatta da ingredienti innaturali che ti fanno morire prima dei 40 anni e via così, semplicemente non era più tanto solida e così ogni mio sforzo è stato inutile.

Dopo il muffin ho preparato una tazza di tè caldo e mi sono mangiata anche le patatine.

E non lo so, temo di aver esagerato con le schifezze. Comunque i muffin – che di solito mi vengono bene – sono venuti un po’ male. Non erano proprio cotti benissimo.

Bene. Dunque oggi rispondo al Comesichiama Award e non nominerò nessuno, perché per nominare dovrei proporre delle domande, solo che non so davvero cosa chiedervi. Mi vengono in mente solo domande personali, tipo che taglio fate dal parrucchiere o il nome del vostro animale domestico.

Non riporto regole perché sono uno spirito libero.

Ma vi invito a leggere le due persone che mi hanno invitata (invito – invitata!) a rispondere alle loro domande. Eccole qui: Ekpiresi e redbavon.

Sono due recenti e piacevoli scoperte, se li cliccate potrete leggere le loro risposte.

Le domande di Ekpiresi (Rupestreblog):

  1. Perché hai aperto un blog? Perché speravo che qualcuno di famoso mi notasse e mi facesse guadagnare trilioni.
  2. In che rapporto sono scrittura e lettura nella tua vita? Leggo abbastanza, ma non troppo. Anzi, forse rileggo più che leggere. Scrivo poco, principalmente qui nel blog, quindi sembra tanto. Mi piace fare entrambe le cose ma mi riesce meglio leggere, ora che ci penso. Leggo molto velocemente.
  3. Sei felice? Qualche volta sì.
  4. Qual è la cosa più pazza che hai fatto? Cose pazze non ne faccio, diciamo che faccio cose stupide e poi me ne pento.
  5. Qual è la tua vacanza ideale? Visitare capitali.
  6. Che genere di musica ascolti? Suona banale ma ascolto qualsiasi genere tranne il jazz. Una volta e non lo dico per vantarmi una mia amica mi ha trascinata a Berlino (cioè già c’eravamo a Berlino, eh) in un locale dove suonavano jazz. E mi sono annoiata molto ascoltandola, sebbene l’atmosfera fosse molto bella.
  7. Sei un/a tipo/a emotivo/a o razionale? Uhm.
  8. Qual è stato il libro più costoso che hai comprato? Credo un libro della Mazzantini a venti euro. Raramente compro libri costosi.
  9. Sport preferiti? Pallavolo e nuoto. Entrambi praticati con discreto insuccesso. Ma l’importante è partecipare.
  10. Se incontrassi il te stesso di un altro mondo possibile, che cosa gli diresti? La riempirei di complimenti, ovviamente.
  11. Chi è o chi è stata la persona più importante fino ad ora per te? Mia madre, un ragazzo e mio padre.

Ora le domande di redbavon:

  1. Se dovessi rinascere, in quale luogo del mondo vorresti rinascere? Dublino.
  2. Se dovessi rinascere, in quale epoca storica vorresti rinascere? Nessuna. Il passato mi terrorizza.
  3. Una volta morto (tra cent’anni), puoi apparire nei sogni dei vivi. Che faresti? Farei far loro i peggiori incubi. Tipo farei il cattivone famoso (in gonnella) che ti perseguita con l’ascia.
  4. Puoi scegliere un super-potere. Quale scegli? L’invisibilità.
  5. In un  gioco di ruolo che personaggio interpreteresti? Non so, io al massimo gioco a Ruzzle.
  6. “Le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi che fanno le persone” (J.E. Steinbeck) Quale è il luogo del mondo che ti ha reso diverso da come eri partito? Sicilia. Ho messo su qualche chilo!
  7. Scrivi di getto il primo libro, film, videogioco e canzone che ti viene in mente. Nessuno si salva da solo / About a Boy / The sims / La canzone del sole.
  8. Cosa pensi dei videogiochi? 1) immorale perdita di tempo 2) banale passatempo 3) stessa dignità di libro, musica, film 4) nuova forma d’arte  5) chiedo l’aiutino dal pubblico: qui ci vorrebbe un post a parte. Anzitutto scelgo l’aiuto del pubblico. E poi devo dire una cosa. Io in vita mia ho giocato a: The sims, Tomb Raider, Roller Coaster Harry Potter e Age of EMpires. Il punto è che io non so giocare ai giochi, perciò mentre giocavo trascuravo tutte le funzionalità del gioco. Tipo i livelli e quelle cose lì, manco li cagavo. Al massimo chiudevo il maggiordomo nella cella frigorifera o facevo fare a Lara palestra. Harry giocava a Quidditch e quelli di Age of Empires coltivavano l’orto. La verità è che sono sempre stata una cagasotto e le missioni mi terrorizzavano.
  9. Se scrivo “tu-tu-tu”, ti viene in mente quale delle 4 risposte: 1) un treno 2) un telefono 3) un amico balbuziente 4) trottolino amoroso Ovviamente la 4! dududu
  10. La canzone dell’estate più bella della tua vita: toda joia di Roy Paci. Dai è fighissima!

Come ho anticipato non nomino nessuno ma una domanda ho deciso di porvela.

A voi i muffin riescono bene?

Annunci

71 pensieri su “Di muffin e di tag

  1. redbavon ha detto:

    Quando ho deciso, non senza qualche pippa mentale – che ho pure descritto – di continuare il ComecosacittAward , uno dei motivi è stata la curiosità di vedere come avrebbero reagito i nominati e cosa avrebbero scritto. Sapevo che le reazioni sarebbero state le più disparate, alcuni nona vrebbero raccolto, qualcuno forse avrebbe tirato la catena anche al mio blog con me dentro. Whhhosh!
    E allora dopo averti letto – devi migliorare sui videogiochi (approccio comunque originale) l’aiutino se vuoi da me lo trovi – con piacere mi unisco a Toda Joia e vi aggiungerei anche una Vida Loca perché come la ballava Ricky Martin mi mette la voglia di indossare il tutù e lanciarmi in un movimento di “cuban motion”.
    Raccapriccio.

    Mi piace

  2. Hadley ha detto:

    In quanto schifezze ti sei impegnata! Quanto tempo che non msngio la kinder paradiso, da piccola la amavo… Comunque è da un po che non faccio i muffin, non mi vengono male…ma a qualcuno vengono meglio, mon riesco mai a farli abbastanza soffici

    Mi piace

    • Cose da V ha detto:

      Mi impegno sempre molto quando si tratta di zuccheri, faccio schifo. Io preferisco kinder pinguì a dire il vero: ma erano finiti! Anche a me non vengono soffici, ma credo che le ricette italiane siano diverse da quelle originali dei muffin… Dovrei verificare. Tipo io non uso fruste né sbatto uova ecc, faccio tutto male e in fretta!

      Liked by 1 persona

  3. Zeus ha detto:

    Non so fare i muffin…
    Ti invidio una risposta: l’invisibilità. Volevo metterla anche io… poi ho scelto il menefreghismo. Un superpotere che penso si adatti bene a tutte le stagioni.

    Mi piace

  4. ricettedacoinquiline ha detto:

    Ma sei un porco! Sono decisa: vengo a provare le ricette per il blog da te, così so che qualcuno le mangerà senza lamentarsi 😛
    Anche io ho aperto il blog con la speranza di fare i trilioni, ma per ora mi accontento di farli ad Adventure Capitalist

    Mi piace

  5. intempestivoviandante ha detto:

    Sei peggio dei miei figli quanto a schifezze e ti assicuro che non è cosa da poco! I muffin non ho mai provato a farli, mi riesce bene la crostata di mele con granella di mandorle (o pinoli o noci, o a piacere), che però temo sia esageratamente semplice, nonostante la cannella e i fiocchetti di burro, e la cheesecake, i miei figli me la chiedono sempre e da quando l’ho fatta s una festa, anche i genitori dei loro compagni di classe 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...