Ancora sequel: Gilmore Girls

gilmore-girls

Nostalgia canaglia!

Ieri non resistendo come sempre all’impulso di guardarmi un sequel (per poi lamentarmene, ovviamente) ho visto la prima puntata della nuova serie di Una mamma per amica (Gilmore Girls).

Ora, Una mamma per amica non è una serie proprio recentissima, di conseguenza io mi sono sempre vista le puntate quando capitavano in tv. Quindi per finire tutte le serie ci sono voluti secoli…. Ah, che nostalgia!

Detto ciò, Una mamma per amica per me era davvero una buona serie. Credo di averne già parlato tempo fa, quando si vociferava di un possibile “revival”, riassumo dicendo che ho sempre apprezzato la classe di quella serie: pulita, elegante, buoni riferimenti musicali e letterari… Tanto, troppo cibo. I personaggi sono eccessivi, ma credo che sia una delle caratteristiche che rende la serie particolare e godibile.

Ma veniamo a questo “sequel”, se così possiamo definirlo.

I personaggi sono ovviamente invecchiati. Tra l’altro ho notato che Lorelai, Bridget Jones e Meredith di Grey’s anatomy hanno finito con l’assomigliarsi, non so se sia perché sono doppiate tutte da Giuppy Izzo, però vi giuro che per me hanno l’espressione identica, certe volte. Questo è uno dei primi punti che ho trovato inquietanti: Lorelai è ingrassata (sì, sono una brutta persona) e non so se abbia fatto ritocchini, fatto sta che sta invecchiando in modo strano.

La casa di Lorelai non è più essenziale come una volta. Tutta decorata per Natale è piena di stoviglie, la tv schermo piatto e così via. Ovviamente è al passo con i tempi e io provo sempre una fitta di amarezza quando una serie tv si adatta ai tempi. Ora tutti hanno lo smartphone, il Mac (che poi negli Stati Uniti non esistono altre marche di pc?)… Che noia.

Lo strano Kirk invecchiando ha finito con il somigliare sempre più a Edward Norton. Però la brutta copia, ecco. Non mi è mai piaciuto e non ho certo cambiato idea rivedendolo dopo anni.

Luke forse è il personaggio più fedele, nonostante l’abbondante pancetta che ha messo su ha mantenuto il carattere di prima, forse si è un tantino addolcito. Nel suo locale c’è sempre il divieto di utilizzare il telefonino, in compenso pare ci sia il wifi.

Rory… Rory è stata una delusione. L’ho trovata insopportabile, okay che mò ha 32 anni, però. Sembra che abbia perso per strada i valori che la contraddistinguevano prima, ma forse li aveva già iniziati a perdere quando stava con Logan (il riccone biondo).

Lane… Per Lane (la migliore amica di Rory) avevo immaginato un futuro diverso e già ero rimasta delusa nella settima serie, quindi continuo a provare delusione per la sua sorte. In compenso continua a suonare con la sua band, ma anche lì… Scene tristi.

La prima puntata è stata pesante, poi la poracciata di Netflix che fa nominare “Pablo Escobar” a Lorelai (mi par). Dio mio. Che tristezza.

Non lo so, la tecnologia ha scombussolato la serie, che sembrava una casa delle bambole immortale e immutabile.

Ah, il caffè è stato rimpiazzato dallo scotch.

C’è qualche (misero) colpo di scena, qualche novità che evito di anticiparvi (alla fine sono una brava persona).

Io le altre puntate le vedrò quasi sicuramente, anche perché tra un po’ mi scade la prova gratuita di Netflix, quindi mi devo spicciare.

In generale, prima puntata moscia, poco briosa, per nulla frizzante (visto quanti modi per non dire noiosa?). I personaggi quasi tutti forzati (tipico dei sequel), manca il ritmo della serie originale, mancano i dialoghi brillanti, ma va beh, come sempre me l’aspettavo!

Annunci

31 pensieri su “Ancora sequel: Gilmore Girls

  1. Andy ha detto:

    Ho paura di guardarlo e di cambiare idea su una serie che mi ha accompagnato per tutta l’adolescenza (all’inizio della serie avevo proprio l’età di Rory, poi lei è cresciuta più in fretta di me ma questi son dettagli). Ho adorato Gilmore Girls, in ogni suo dettaglio, mi ci ritrovavo in tantissime cose, dalla passione di Rory per i libri e per i ragazzi maledetti (nonostante quelli bravi facessero la fila) al fatto che anch’io ho una mamma per (migliore) amica. Ma non so se resisterò, mi sa proprio che andrò a guardarmelo.

    Liked by 1 persona

    • Cose da V ha detto:

      Anche per me è impossibile resistere, ho fatto la stessa cosa con Harry Potter, nonostante sapessi che non sarebbe stato granché… Beh, l’ho letto. Ti dirò che non ho cambiato parere sulla saga, l’importante è considerare il sequel una cosa distinta. Detto ciò, anche io mi ritrovavo in alcuni dettagli di questo telefilm, secondo me un telefilm davvero ben fatto, poi aveva un’atmosfera particolarissima… Se lo guardi, fammi sapere che ne pensi! Non ho ancora letto opinioni a riguardo : D

      Liked by 1 persona

  2. Hadley ha detto:

    Io non ho la possibilità di vederli in anteprima, per cui chissà quando riuscirò a vederli… Comunque non muoio dalla voglia perché già l’ultima stagione mi aveva delusa… ora che sono tutti invecchiati e ingrassati mi fa ancora più tristezza… ti chiedo uno spoiler… c’è Jess? Era il mio preferito…ma temo sarei delusa anche dal suo invecchiamento. ..

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...