500 volte… Sti gran cà!

Ultimamente coi titoli sono un po’ puerile, lo ammetto, temo sia colpa del caldo che mi dà alla testa.

Inoltre non ho mai niente da dire, ogni tanto scrivo qualcosa, lo rileggo e mi dico “oddio, ma tutto sto piagni piagni, sto lamentarsi continuo, sono io, sì? Davvero?” Così mi cancello, mi autocensuro perché il mio stesso post mi dà noia e finisce con il provocarmi l’orticaria.

Che dire? Siamo arrivati a 500 “followers”, che su WordPress significa che la schiera si fa sempre più nutrita ma a leggerti sono al massimo una ventina. Il ché mi sta benissimo, dato che non si vince niente.

Ricordo che a convincermi ad aprire questo blog fu il mio ex ragazzo. Stavamo in Sicilia a fare letteralmente schifo: 24 ore di mare, macallé zeppi di crema, panini imbottiti schiacciati dalle bibite dentro la borsa frigo, ombrelloni abusivi, acqua cristallina e scogliere ripide. Beh, era una figata.

Così cominciai a riempire il blog con brevi squarci di Sicilia, pensando che sarebbe stato così per sempre, che ci sarei tornata ogni estate e avrei riportato i resoconti pallosi delle vacanze, rimpinzando il blog di cibo e di mare. Invece quella fu l’ultima estate, laggiù.

E ho provato la stessa sensazione ieri, al lavoro. C’era un gruppo di ragazze a suonare rock, stavano nel cortiletto fuori dal ristorante, finito il servizio io e i miei colleghi ci siamo fermati a bere una birra anche se il gruppo aveva già finito di suonare da un pezzo, erano le due del mattino. In quel momento ho pensato che sarebbe stato così per sempre, che forse mi andava pure bene, era la birra a pensare al mio posto, anche se era poca in fin dei conti. Ma lì per lì mi dicevo che tutto stava andando bene, che la stagione non era poi la fine del mondo e che sarebbe sempre stato così.

Questa mattina mi sono alzata nauseata, tutto lo spirito positivo di ieri se n’era andato a puttane, i miei pensieri erano di nuovo pesanti e quelli di ieri ridicoli.

Sono andata al lavoro, il titolare assegnava i turni, io dentro di me sbuffavo, fuori sudavo e annuivo.

Tuttavia potrebbe andare peggio di così, che non è una di quelle cose che mi auguro, s’intende.

Fare qualcosa mi tiene viva, nulla è eccitante, nulla è nuovo, ma potrei pensare che prima o poi qualcosa cambierà.

E quindi 500 followers di cui non conosco né nome, né faccia… Beh, grazie, eh?! : )

“Capita che mi sveglio all’alba

quando l’aria è fresca

pensando alle mie illusioni

di un’estate ormai persa…”

Annunci

38 pensieri su “500 volte… Sti gran cà!

      • ElenaRigon ha detto:

        No macché polemica… anche io che di followers ne ho meno della metà mi sembrano molti però poi mi rendo conto che in realtà quelli veramente seguaci saranno una ventina, gli altri molto molto discreti o hanno lasciato il follow per sbaglio (o per farsi contraccambiare).
        Io per prima seguo solo chi mi va, se un blog non mi interessa non è un dispetto ma smetto di seguire

        Liked by 2 people

      • Cose da V ha detto:

        temo sia per farsi contraccambiare, non c’è nulla di male, per carità… Come te io smetto di seguire, così mi leggo i pochi (pochi si fa per dire) blogs che realmente mi piacciono!

        Liked by 3 people

  1. Zeus ha detto:

    Io sono Zeus, esco da ogni categoria 😀
    E dopo questo momento di ego a mille e vaccate in simpatia, sai benissimo che ti leggo sempre e cosa penso dei 1000000 blogger che si iscrivono e non leggono mai 😀

    Mi piace

  2. Stardust ha detto:

    io ti leggo, sempre, e DI GUSTO! E non commento spesso, non metto like a caso, mi spiace se ci si offende, se si mete like in cerca di like in ritorno sul proprio blog….io purtroppo seguo solo chi mi comunica qualcosa, chi mi fa ridere, quelli a cui mi sono davvero affezionata. E non sono molti….
    Spesso aspetto di essere dal pc per aprire tutto l’articolo. Il tuo blog (e un paio d’altri) sono gli unici che leggo dal telefono non appena arriva la notifica.
    E mi piaci serena, poetica, asociale, incazzata, mi piace sempre quello che scrivi. Quindi ti prego non auto censurarti, hai un modo di comunicare che risulta piacevole e divertente persino quando sei girata a mille 🙂 😉 ❤

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...